ISTRUZIONE TECNICA

Lo scopo generale dell'istruzione tecnica è quello di unire conoscenze teoriche/culturali di tipo generale a conoscenze specifiche di un settore tecnico, che possano consentire sia un immediato e qualificato inserimento nel mondo del lavoro, sia il proseguimento degli studi universitari.

Il percorso è quinquennale e termina con l’esame di Stato (maturità).

Nel primo biennio le 32-33 ore di lezione settimanali sono così ripartite:

50% materie di cultura generale presenti nei 5 anni (italiano, storia, inglese, matematica)

30% materie di cultura generale affrontate solo nel biennio (biologia, fisica, chimica, scienze della terra, geografia, diritto ed economia)

20% materie di indirizzo

A partire dal terzo anno le materie di indirizzo assumo un peso più rilevante: il 53% del monte ore settimanale

L'Istituto propone due diverse opzioni, con differenti offerte formative:

Settore Economico (Amministrazione, Finanza e Marketing, Sistemi Informativi Aziendali e Relazioni Internazionali per il Marketing)

Settore Tecnologico (Costruzioni, ambiente e Territorio, Informatica e Telecomunicazioni e Meccatronica)